Login

Luchino Visconti

Nato a Milano il 2 novembre 1906, Luchino Visconti di Modrone, quarto dei sette figli del duca Giuseppe Visconti di Modrone e di Carla Erba, proprietaria della più grande casa farmaceutica italiana dell’epoca, è discendente di Francesco Bernardino Visconti, al quale, secondo alcuni, Alessandro Manzoni si sarebbe ispirato per la figura dell'Innominato ne I promessi sposi. Fa il servizio militare come sottufficiale di cavalleria a Pinerolo e vive gli anni della sua gioventù nell'agio di una delle più importanti famiglie d'Europa.
 

Nino Taranto

Nino Taranto nasce a Napoli il 28 agosto 1907.
 

Il giudizio universale di Vittorio De Sica

Il giudizio universale è un film del 1961 diretto da Vittorio De Sica e sceneggiato da Cesare Zavattini, duo riunito dal produttore Dino De Laurentis per replicare il successo de "La Ciociara" ma sfruttando una trama completamente differente: quella dell'annuncio del Giudizio Universale lanciato da una voce stentorea e minacciosa che svela che il giudizio finale avrà luogo a partire dalle ore 18:00. 
 

Adolfo Celi

Adolfo Celi nasce a Messina il 27 luglio 1922.
 

Otto Preminger

Otto Preminger nasce a Vienna il 5 dicembre del 1906, da una famiglia di origine ebraica. Regista originale come pochi, inizia la sua carriera come attore, divenendo in seguito direttore del Teatro della Josefstadt.
 

Raf Vallone

Nato a Tropea (VV) il 17 febbraio 1916, si trasferisce con i genitori a Torino nel ’24, frequenta il Liceo Classico “Cavour” e si laurea in Lettere e in Giurisprudenza nel ‘39 (fra i suoi docenti universitari troviamo figure del calibro di Leone Ginzburg e del futuro primo Presidente della Repubblica Luigi Einaudi).
 

Il Gobbo di Carlo Lizzani

Il film “Il Gobbo” di Carlo Lizzani, del 1960, fu ispirato dalla figura di Giuseppe Albano, giovane partigiano soprannominato “Il Gobbo del Quarticciolo”, le cui temerarie imprese di sabotaggio ai danni dei tedeschi tra il ‘43 e il ’45 gli valsero una notevole popolarità nella Roma di quegli anni.
 

Fred Buscaglione: alle prime luci dell’alba

Ferdinando (“Fred”) Buscaglione nasce a Torino il 23 novembre 1921 da famiglia originaria del biellese.
 

Alfred Hitchcock

Sir Alfred Joseph Hitchcock (Leytonstone, 13 agosto 1899 – Bel Air, 29 aprile 1980) è stato un regista e produttore cinematografico britannico. Per le numerose innovazioni introdotte nel mondo del cinema è considerato una delle menti più fervide della settima arte e spesso soprannominato «maestro del brivido».
 

Marisa Del Frate

Marisa Del Frate è nata a Roma l’11 marzo 1931 e si è distinta negli anni cinquanta e sessanta come cantante, attrice e showgirl.
 

La moda in Italia nel dopoguerra

La galleria fotografica, che verrà al più presto ampliata, è composta da varie sfilate di moda realizzate negli anni 50, immortalate dall'instancabile e onnipresente Carlo
 

Sandro Pertini

Sandro Pertini, il Presidente della Repubblica più amato della storia d'Italia, è stato l'uomo che più di tutti ha incarnato il ruolo e il senso di quella Repubblica che lui aveva contribuito a costruire, con le lotte partigiane prima e l'impegno politico dopo.
 

Bernardo Bertolucci

Bernardo Bertolucci (Parma, 16 marzo 1941) regista, sceneggiatore e produttore cinematografico autore dello "scandaloso" film che ha di fatto segnato un'epoca: Ultimo tango a Parigi.
 

George Orson Welles

George Orson Welles, nato a Kenosha il 6 maggio 1915, nello Stato americano del Wisconsin, è stato un famoso attore, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico statunitense.
 

Brigitte Bardot

Brigitte Bardot, nata a Parigi 28 settembre 1934, sin da piccola molto precoce, grazie alla sua bellezza e sensualità, già nel 1952 cominciava a fare del cinema, comparendo nel film Le Trou Normand.
 

Anita Ekberg

Nata a Malmò, in Svezia, il 29 settembre 1931, Kerstin Anita Marianne Ekberg inizia la sua carriera negli anni 50' quando, dopo aver vinto il titolo di Miss Svezia, si trasferisce negli Stati Uniti dove il produttore Howard Hughes la introduce nel mondo del cinema.
 

Lelio Luttazzi

Da tempo affetto da una neuropatia, si spegne il giorno 8 luglio 2010 all'età di 87 anni.
 

Virna Lisi

Virna Lisi, nome d'arte di Virna Pieralisi, nata ad Ancona l'8 Novembre del 1936, si trasferisce insieme alla famiglia a Roma, dove inizia a muovere i primi passi nel cinema ancora giovanissima e del tutto casualmente: il padre Ubaldo conosce Giacomo Rondinella, un cantante, il quale colpito dall'eccezionale figura della ragazza la presenta ad un produttore.
 

Louis Armstrong

Louis Armstrong è stato il più famoso musicista jazz del XX secolo. Carismatico e innovativo, al suo talento e alla sua luminosa personalità si aggiunge la sua straordinaria popolarità nel jazz, che esce dai confini della sua regione d'origine per diventare un genere musicale amato in tutto il mondo.
 

Gianni Morandi

Gianni Morandi nasce l'11 dicembre 1944 in un paese dell'appennino tosco-emiliano, Monghidoro, in una famiglia di modeste condizioni economiche; il padre, Renato, è un ciabattino mentre la mamma, Clara, è casalinga.
 

The Rokes

Il gruppo The Rokes nasce in Inghilterra nel 1960 originariamente con il nome Shel Carson Combo, con Shapiro alla voce e alla chitarra, Posner al basso, Shepstone alla batteria e Vic Briggs alla chitarra solista.
 

Vittorio De Sica

Nasce a Sora il 7 luglio 1901 da una famiglia della piccola borghesia, ma trascorre gli anni della fanciullezza a Napoli, dove si diletta di recitazione sin da giovanissimo.
 

Raffaele La Capria

Raffaele La Capria, nato a Napoli nel 1922, è uno scrittore tra i più significativi della propria generazione e di tutto il secondo Novecento italiano. Autore, la cui produzione, è particolarmente legata alla narrativa e alla saggistica.
 

Pier Paolo Pasolini

Pierpaolo Pasolini nacque a Bologna il 5 marzo del 1922. Un anno di importanza storica per il nostro Paese, in quanto il 30 ottobre del 1922 Benito Mussolini prende il potere ed inizia il periodo noto come il ventennio fascista.
 

Gino Cervi

Luigi Cervi, nacque a Bologna il 3 maggio 1901, figlio del critico teatrale Antonio, dimostrò sin dall'infanzia uno spiccato interesse per il teatro e il mondo dello spettacolo.
 

Marcello Mastroianni

Marcello Vincenzo Domenico Mastroianni è nato a Fontana Liri (FR) il 28 settembre 1924. Sin da piccolo ebbe la possibilità di fare comparse in film come "La corona di ferro"(1941) di Blasetti, e "I bambini ci guardano" (1943), di Vittorio De Sica.
 

Papa Giovanni Paolo II

Giovanni Paolo II, pontefice che ha traghettato la Chiesa Cattolica verso il Terzo Millennio attraverso una politica del dialogo con istituzioni e esponenti religiosi di tutto il mondo. Papa dalle larghe vedute, dedicatosi ai giovani e alla continua ricerca del contatto e dello scambio.
 

Sophia Loren

Sophia Loren, nome d'arte di Sofia Villani Scicolone, nasce a Roma il 20 settembre 1934. E' considerata e riconosciuta a livello mondiale come una delle attrici più importanti ed influenti nella storia del cinema. Con due Oscar, un Golden Globe, un Leone d'oro, la Coppa Volpi, una Palma d'oro a Cannes, un BAFTA, sei David di Donatello e due Nastri d'argento è l'attrice italiana più premiata al mondo.
 

Giovanni Arpino

Giovanni Arpino, stimato scrittore, cronista sportivo e giornalista, vinse nel 1964 il Premio Strega con L’ombra delle colline. Dal suo romanzo, Delitto d’onore fu tratto il celebre film Divorzio all’italiana. Sorte analoga toccò al suo Il buio e il miele da cui furono tratti: Profumo di Donna e la pellicola americana Scent of a woman.
 

I galli del Colosseo

I galli del Colosseo è uno degli episodi del film del 1962 "Gli italiani e le donne", di Marino Girolami con Ennio Girolami, Lisa Donzel, Mario de Simone e Carlo Delle Piane.
 

Giorgio Bassani

Figura di prim’ordine nel panorama intellettuale italiano, l’uomo dietro successi editoriali quali: Il Gattopardo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa e Boris Pasternak Il dottor Živago. Responsabile storico della rivista “Botteghe Oscure”. Vincitore di prestigiosi premi letterari come il Premio Strega nel 1956 e del Premio Bagutta nel 1983.
 

I lancieri neri

I lancieri neri è un film del 1962 di Giacomo Gentilomo con Mel Ferrer, Yvonne Furneaux e Letícia Román.
 

Carlo Cassola

Carlo Cassola, scrittore poeta e autore dalla produzione legata al realismo, fu vincitore di una storica edizione del Premio Strega (1960) in cui il suo romanzo, La ragazza di Bube protagonista di un’emozionante vittoria contro Il Cavaliere Inesistente di Calvino.
 

Un marito in condominio

La commedia dal titolo “Un marito in condominio” di Angelo Dorigo, del 1963, racconta la storia della famiglia Calcaterra, nella quale si spera che lo zio Enea (Lauro Gazzolo), da tempo malato, lasci al nipote Salvatore (Salvo Randone) tutto il suo patrimonio.
 

Tino Buazzelli

Agostino "Tino" Buazzelli  nacque a Frascati il 13 settembre 1922 figlio di Andrea ed Elena Buazzelli. Il padre impiegato alla direzione del traffico ferroviario merci, amava dipingere e aveva più in generale uno spiccato senso artistico.
 

Gino Bartali

Gino Bartali nasce a Ponte a Ema, in provincia di Firenze, il 18 luglio del 1914. A dodici anni interrompe gli studi. Lavora come aiuto meccanico per tre giorni alla settimana in una piccola officina di biciclette. 
 

Lucio Dalla

Formatosi nelle orchestrine jazz degli anni 60, a stretto contatto con la "generazione beat", Lucio Dalla è divenuto uno dei cantautori italiani di riferimento.
 

Marlon Brando

Nato ad Omaha, Nebraska, il 3 aprile 1924, figlio di un commesso viaggiatore e di una attrice di seconda linea, Brando prima di fare l'attore tenta inizialmente la carriera militare ma, indisciplinato e insofferente alle regole gerarchiche che vigono in caserma, viene espulso dall'Accademia Militare del Minnesota.
 

Oscar Luigi Scalfaro

Oscar Luigi Scalfaro nasce a Novara il 9 settembre 1918. La formazione adolescenziale e giovanile, negli anni difficili del fascismo, si compie all'interno dei circuiti educativi confessionali, in particolare in seno all'Azione Cattolica.
 

Enrico Berlinguer

Enrico Berlinguer nacque a Sassari il 25 maggio del 1922, figlio di Mario Berlinguer, un avvocato repubblicano, antifascista. Fin dall'infanzia riesce a profittare di relazioni familiari e politiche che influenzarono notevolmente la sua ideologia ambiente grazie all'ambiente culturalmente molto evoluto che lo ha circondato. 
 

The Beatles

La loro storia inizia nel lontano 1957 nella città di Liverpool, quando il diciassettenne John Lennon (nato il 9 ottobre del 1940) e un quindicenne Paul McCartney (nato il 18 giugno del 1942) si incontrano per la prima volta su un palcoscenico alla Woolton Parish Church durante un concerto rock: sono entrambi chitarristi in due differenti gruppetti di dilettanti.
 

Nino Manfredi

Nato a Castro dei Volsci (Frosinone) nel 1921, Saturnino Manfredi, detto Nino, si laurea a Roma in giurisprudenza, per poi iscriversi all’Accademia d’arte drammatica.
 

Sergio Zavoli

Sergio Zavoli (Ravenna 1923) è uno dei più noti e reputati giornalisti italiani. Per la RAI (di cui è stato presidente tra il 1980 e il 1986) ha realizzato numerosi programmi di grande successo e premiati da prestigiosi riconoscimenti sia in Italia sia all'estero.
 

Referendum sul divorzio del 1974

Il 12 e 13 maggio 1974 si svolse in Italia il primo referendum abrogativo della storia del paese: nel referendum si chiedeva di abrogare la legge che aveva introdotto il divorzio nel 1970.
 

Gian Maria Volonté

Gian Maria Volonté nacque a Milano, ma crebbe a Torino, il 9 aprile 1933. Il padre, Mario Volonté, era un milite fascista originario di Saronno (in provincia di Varese) che, nel 1944, fu al comando della Brigata Nera di Chivasso, incaricata di dar la caccia ai partigiani comunisti; la madre, Carolina Bianchi, apparteneva ad una benestante famiglia di industriali milanesi.
 

Anna Maria Ferrero

Anna Maria Ferrero, nome d'arte di Anna Maria Guerra, nasce nel 1934 a Roma, sin da piccola manifesta un grande interesse per il cinema. 
 

Jean-Paul Belmondo

Figlio di Paul Belmondo, noto scultore di origine siciliana, nato in Algeria e stabilitosi in Francia dove ottiene una cattedra all'Accademia delle Belle Arti. Jean-Paul non sviluppa particolare interessi verso lo studio, ma mostra le sue abilità nello sport e, solo dopo aver praticato il calcio ed il pugilato a livelli quasi professionali, rivolge la sua attenzione alla recitazione e frequenta l'Accademia d'arte drammatica di Parigi.
 

Walter Chiari

Nasce come Walter Annicchiarico, a Verona il giorno 8 marzo 1924. Figlio di genitori di origine pugliese, il padre era un brigadiere di professione; Walter ha solo 8 anni quando la famiglia si trasferisce a Milano.
 

Gillo Pontecorvo

Gillo Pontecorvo nasce a Pisa il 19 novembre 1919. Dopo la laurea in chimica si dedica all'attività giornalistica. Fratello minore dello scienziato Bruno Pontecorvo, da giovanissimo Gillo è già un grande appassionato di cinema, ma è solo dopo aver visto "Paisà" (1946) di Roberto Rossellini che decide di mettersi dietro la macchina da presa.
 

Festival di Sanremo 1964

Il quattordicesimo festival della canzone italiana, presentato da Mike Bongiorno e vinto da Gigliola Cinquetti, si tenne a Sanremo dal 30 gennaio al 1º febbraio 1964.
 

Monica Vitti

Maria Luisa Ceciarelli, in arte Monica Vitti, nasce a Roma il 3 novembre 1931. Nel 1953 si diploma all'Accademia d'Arte Drammatica Silvio D'amico e da qui inizia la sua carriera sul palcoscenico interpretando alcuni ruoli importanti che la mettono subito in luce: "Sei storie da ridere" del 1956 e "Capricci di Marianna" del 1959.
 

Consultazioni al Quirinale nel 1959

Il 15 febbraio 1959, dopo le dimissioni del precedente governo e le consultazioni di rito al Quirinale, l’allora presidente della Repubblica Gronchi affidava ad Antonio Segni l'incarico di costituire l'esecutivo.
 

Nanni Loy

Nato a Cagliari il 23 ottobre del 1925, dopo una laurea in giurisprudenza e il diploma al Centro sperimentale di cinematografia di Roma, Nanni Loy approda alla regia a seguito di una lunga trafila di aiuto-regie (soprattutto con Luigi Zampa) e di un paio di co-regie (con Gianni Puccini: Parola di ladro e Il marito, entrambi del 1957).
 

L’alluvione del 1° settembre 1965 a Roma

Il primo settembre del 1965 un fortissimo nubifragio colpiva Roma: oltre 170 mm caddero a Roma nord.
 

Italo Calvino

Italo Giovanni Calvino Mameli, semplicemente noto come Italo Calvino nasce a Santiago de Las Vegas (Cuba) nel 1923. Studia al liceo Cassinis di Sanremo, avendo per compagno di banco il futuro direttore di "Repubblica", Eugenio Scalfari.
 

Nelson Mandela

Nelson Mandela, il simbolo del Sud Africa, un'intera vita spesa alla lotta contro l'apartheid ed alla conquista della libertà per il suo popolo.
 

Michelangelo Antonioni

Michelangelo Antonioni nasce a Ferrara il 29 settembre 1912, nel 1935 si laurea in Economia e Commercio presso l'Università di Bologna.
 

Maria Callas

Nata a New York il 2 dicembre 1923 da genitori greci, Maria Callas studiò canto ad Atene dove iniziò una strepitosa carriera internazionale come soprano. 
 

Carlo Lizzani

Carlo Lizzani è nato a Roma il 3 aprile del 1922. Regista di decine di film da Viaggio al sud -il suo documentario d’esordio del 1949- fino a Scossa, pellicola ad episodi girata insieme a Citto Maselli, Ugo Gregoretti e Nino Russo e presentata fuori concorso all’ultima edizione della Mostra del Cinema di Venezia.
 

John Fitzgerald Kennedy

Nel luglio del 1963, John Fitzgerald Kennedy arriva a Fiumicino durante il suo viaggio italiano, avvenuto pochi mesi prima di essere assassinato a Dallas. Una visita in cui sbocciò l'amore tra il presidente americano e Roma costellato di incontri importanti e curiosità da scoprire.
 

Mike Bongiorno

Michael Nicholas Salvatore Bongiorno, noto come Mike Bongiorno (New York, 26 maggio 1924 – Monte Carlo, 8 settembre 2009), è stato un conduttore televisivo, conduttore radiofonico e partigiano italiano.
 

Jacqueline Kennedy

Jacqueline Lee Bouvier, fu la moglie di John Fitzgerald Kennedy, 35° presidente degli Stati Uniti, First Lady dal 20 gennaio 1961 al 22 novembre 1963, data dell'assassinio del marito. Vedova, sposò poi l'armatore greco Aristotele Onassis.
 

Equipe '84

Il gruppo nacque nel 1962 dall'unione di due gruppi modenesi: i "Giovani Leoni" e "Paolo & i Gatti".
 

Alberto Bevilacqua

Alberto Bevilacqua scrittore e intellettuale italiano tra i più noti e stimati. Autore prolifico vincitore di numerosi premi letterari tra cui lo Strega conseguito nel 1968 con il romanzo L’occhio del gatto. Poliedrico ed eclettico  è anche regista e sceneggiatore.
 

Liz Taylor

Elizabeth Rosemond Taylor, nata in Inghilterra il 27 febbraio 1932 da genitori americani, il primo successo lo ottenne a soli 11 anni con il mitico Torna a casa Lassie.
 

Enzo Jannacci

Enzo Jannacci, uno dei cantautori storici della musica italiana, un vero e proprio "caposcuola", nella musica ma anche nel cabaret, è stato anche chirurgo, continuando ad esercitare anche quando, baciato dal successo, avrebbe potuto lasciare tutto.
 

Little Tony

Nato a Tivoli il 9 febbraio del 1941, Antonio Ciacci (questo il suo vero nome), giovanissimo, si interessa alla musica grazie alla passione del padre, dello zio e i fratelli, tutti musicisti. 
 

Il Paramedico

Il Paramedico, film del 1982 diretto da Sergio Nasca, è una commedia cucita addosso ad Enrico Montesano, che nei primi anni ottanta godeva di grande popolarità. 
 

Enrico Mattei

Enrico Mattei (Acqualagna, 29 aprile 1906 – Bascapè, 27 ottobre 1962)  imprenditore e dirigente pubblico italiano, fu incaricato dallo Stato, nell'immediato dopoguerra, di smantellare l'Agip, creata nel 1926 dal regime fascista; ma invece di seguire le istruzioni del Governo, riorganizzò l'azienda fondando nel 1953 l'ENI, di cui l'Agip divenne la struttura portante.
 

Colosseo

Il Colosseo, originariamente conosciuto come Amphitheatrum Flavium (Anfiteatro Flavio) o semplicemente come Amphitheatrum, è il più grande anfiteatro del mondo.
 

Milva

Scatti in posa e "rubati" a Milva, negli anni '60 e '70: in teatro, in uno studio di registrazione;  davanti ad un'entrata della Rai, con giovani fans; durante la commedia musicale "Angeli in bandiera" con Gino Bramieri,  e in "Un paio d'ali" di Renato Rascel; durante le premiazioni delle maschere d'argento, con accanto Massimo Ranieri e Mal dei Primitives.
 

Franco e Ciccio

Franco e Ciccio - ovvero Franco Franchi e Ciccio Ingrassia - è stato il duo comico italiano che ha goduto di particolare notorietà negli anni sessanta e settanta in Italia. I due attori hanno interpretato insieme 114 film, molti dei quali come protagonisti assoluti ed altri al fianco di attori come Totò, Domenico Modugno, Vittorio Gassman, Buster Keaton e Vincent Price.
 

Sandra Mondaini

Sandra Mondaini nasce a Milano il giorno 1 settembre 1931. Figlia d'arte di Giaci, un noto pittore e umorista del "Bertoldo", inizia a recitare in teatro su invito dell'umorista Marcello Marchesi, amico di famiglia.
 

Rossella Falk

Attrice prediletta da Fellini e da Visconti, musa ispiratrice delle commedie di Giuseppe Patroni Griffi e di Diego Fabbri, compagna d'arte di Romolo Valli e Giorgo De Lullo, Rossella Falk è stata definita "la Greta Garbo italiana".
 

Vittorio Gassman

Vittorio Gassman nasce a Genova il giorno 1 settembre 1922, figlio di un ingegnere edile tedesco, interrompe presto gli studi di giurisprudenza per iscriversi all'Accademia d'Arte Drammatica, sin dalla stagione 1941-42 esordisce in palcoscenico, non ancora diplomato, ne "La nemica" (1943) di Niccodemi a fianco di Alda Borelli.
 

Anna Proclemer

Famosa attrice di teatro, debuttò sul palcoscenico nel 1941, quando era ancora studentessa universitaria a Roma; in seguito si dedicò interamente allo spettacolo, affermandosi ben presto come una delle migliori e più preparate attrici del dopoguerra, capace di affrontare con ottimi risultati un repertorio vastissimo, che spazia da Sofocle a Shakespeare e ad Ibsen.
 

Ugo Tognazzi

Durante la seconda guerra mondiale fu chiamato alle armi e si dedicò con impegno ad organizzare spettacoli di varietà per i commilitoni. Dopo l'armistizio dell'8 settembre ritornò a Cremona dove lavorò come archivista. La passione per lo spettacolo però gli fece abbandonare il lavoro e lo fece trasferire, nel 1945 a Milano. Qui partecipò ad una serata per dilettanti tenuta al Teatro Puccini a seguito della quale venne scritturato dalla compagnia teatrale di Wanda Osiris.
 

Albino Luciani - Giovanni Paolo I

Nato a Canale d'Agordo, in provincia di Belluno, il 17 ottobre 1912, papa Giovanni Paolo I fu il pontefice meno duraturo del Novecento (appena 34 giorni) ma non per questo la sua elezione è considerata meno "storica" di altre.
 

I Nomadi

Il nome Nomadi fu scelto un po' per caso ma forse anche un po' per destino: la loro attività tocca capillarmente numerose località d'Italia ed è scandita da 90 concerti all'anno con una media annuale di 1.000.000 di spettatori.
 

Giovanni Battista Montini - Paolo VI

Giovanni Battista Enrico Antonio Maria Montini nasce il 26 settembre 1897 a Concesio, un paese nei pressi di Brescia, in una casa dove i suoi genitori sono soliti trascorrere le vacanze estive. Il padre, Giorgio Montini, dirige un giornale cattolico, "Il cittadino di Brescia" ed è deputato del Partito Popolare italiano di Don Luigi Sturzo. 
 

Raimondo Vianello

Raimondo Vianello in diverse situzioni domestiche e lavorative, con la moglie Sandra Mondaini, con la madre o con lo storico amico/collega Ugo Tognazzi.
 

Il rapimento di Aldo Moro

Il 16 marzo del 1978, in via Fani, a Roma le Brigate Rosse rapirono il presidente della Dc Aldo Moro e uccisero gli uomini della scorta. Fu il punto più alto dell'attacco terroristico "al cuore dello Stato", come le Br chiamarono la loro strategia.
 

Audrey Hepburn

Audrey Kathleen Ruston nasce il 4 maggio 1929 a Bruxelles da padre banchiere inglese e da madre baronessa olandese; di famiglia agiata, frequenta la scuola di ballo, sognando di diventare come quella grande danzatrice che risponde al nome di Margot Fonteyn.
 

Angelo Roncalli - Giovanni XXIII

La storia lo ricorda come il papa che iniziò il Concilio Vaticano II , i credenti ricordano Angelo Giuseppe Roncalli, papa Giovanni XXIII, come il "papa buono".
 

Sean Connery

Sean Connery è un attore e produttore cinematografico scozzese che vanta un Oscar come migliore attore non protagonista, due BAFTA Awards e tre Golden Globes, consacrato come interprete e conosciuto a livello mondiale per le sue magistrali interpretazioni del personaggio di Ian Fleming, James Bond.
 

Sandra Milo

Salvatrice Elena Greco, in arte Sandra Milo, nasce a Tunisi il giorno 11 marzo 1933. Appena ventiduenne debutta al cinema nel film "Lo scapolo" (1955), accanto ad Alberto Sordi. Riconoscibile per le sue forme esuberanti e vistose e per la ingenua voce da bambina, diviene una delle maggiorate del grande schermo e prende parte a numerosi film del periodo.
 

Claudia Cardinale

Claude Joséphine Rose Cardinale, in arte Claudia Cardinale, nasce a Tunisi il 15 aprile del 1938. È considerata l'attrice italiana più importante emersa negli anni sessanta insieme a Sophia Loren e Gina Lollobrigida, conseguendo una notorietà internazionale tale che la stampa l'ha spesso definita la donna più bella del mondo durante quel decennio.
 

Eugenio Pacelli - Pio XII

Eugenio Pacelli venne eletto Papa il 2 marzo 1939: una nomina scontata, perché correva voce che il cardinal Pacelli, dotto e affermatissimo in tutto il mondo, come apprezzato e fedele collaboratore di Pio XI "aveva studiato da papa sin da piccolo"...
 

Anna Magnani

Antidiva per eccellenza, Anna Magnani è stata una figura chiave del neorealismo italiano, interpretando con stile inimitabile il personaggio della popolana focosa e sboccata, ma allo stesso tempo sensibile e generosa, incarnazione dei valori genuini di un'Italia minore.
 

Festival di Sanremo 1957

Il Festival della Canzone Italiana, datato 1957, fu vinto da Claudio Villa e Nunzio Gallo con la canzone  “Corde della mia chitarra” votato dal gran pubblico, ma poco gradito alla giuria presente in sala, che preferì accordare la propria preferenza alla canzone “Casetta in Canadà” eseguita da diversi cantanti tra cui Carla Boni e Gino Latilla. 
 

Frank Capra

Frank Russell Capra, nato Francesco Rosario Capra, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico statunitense, di origine italiana, uno dei registi più importanti dell'epoca d'oro di Hollywood, fra gli anni trenta e gli anni quaranta, autore di alcuni film memorabili, commedie e apologhi morali, caratterizzati da un ottimismo utopistico, consolatorio, ma non banale, capaci di divertire ed insieme commuovere il pubblico.
 

Tangenziale Est di Roma

La Tangenziale Est di Roma, inaugurata nel 1975 e completata nel 1990, è composta da una serie di sopraelevate che attraversano interi quartieri popolari come San Lorenzo e il Pigneto,  a pochissima distanza dalle abitazioni. 
 

Humphrey Bogart

19 Aprile 2010 - In archivio diverse foto di Humphrey Bogart, (New York, 25 dicembre 1899 – Hollywood, 14 gennaio 1957), attore statunitense attivo particolarmente fra gli anni trenta e cinquanta.
 

Rita Levi Montalcini

Rita Levi Montalcini nasce il 22 aprile del 1909 a Torino. Il fratello maggiore, Gino, è stato uno dei più famosi architetti italiani ed ha insegnato presso l’Università di Torino. Nonostante il padre nutrisse un grande rispetto per le donne, pensava che una loro carriera professionale avrebbe potuto interferire con le cure familiari: per tale motivo decise che Rita e le sorelle – Paola ed Anna – non avrebbero continuato gli studi e, quindi, non si sarebbero iscritte l’università.
 

Lauretta Masiero

Lauretta Masiero nasce a Venezia il 25 ottobre 1927, ed inizia la sua carriera artistica appena diciottenne facendo la soubrette di "Amore biondo" con Walter Chiari.
 

Alberto Sordi

Quarto figlio di Pietro Sordi, professore di musica e suonatore di bombardino nell'orchestra del Teatro dell'Opera di Roma, nasce nel rione popolare di Trastevere. Già nelle scuole elementari iniziò a improvvisare piccole recite con un teatrino di marionette per un pubblico di suoi coetanei, anticipando la gloriosa carriera che lo portò ad essere uno dei maggiori interpreti del cinema italiano del secolo scorso.
 

Annette Stroyberg

Annette Susanne Stroyberg (Odense, 7 dicembre 1936 – Copenaghen, 12 dicembre 2005), attrice danese e seconda moglie del regista francese Roger Vadim. Tra i lavori più interessanti possiamo citare la partecipazione nel film Il sorpasso (1962) di Dino Risi dove ha interpretato la parte di La turista tedesca.
 

Carlo Dapporto

Figlio di un padre calzolaio ("ero di famiglia malestante ») e di una madre casalinga astigiana, dopo aver fatto diversi mestieri ed essersi esibito come interprete di canzoni argentine e ballerino di tango, Dapporto si affermò nel teatro di rivista, in spettacoli accanto all’affascinante Wanda Osiris.  
 

Aldo Fabrizi

Aldo inizia la carriera d'artista con la radio e nel teatro di rivista dove diventa presto una delle "vedettes" più popolari.
 

Franca Rame

Franca Rame, la cui famiglia ha antiche tradizioni teatrali, insieme al marito Dario Fo fonda nel 1958 la "Compagnia Dario Fo-Franca Rame". Vittima negli anni di piombo di rapimento da parte esponenti dell'estrema destra, subisce durante il periodo di prigionia violenza fisica e sessuale. Nel 2006 viene eletta senatrice della Repubblica, ma abbandona nel 2008, non condividendo gli orientamenti governativi.
 

Federico Fellini

Federico Fellini nasce a Rimini il 20 gennaio 1920. La madre Ida fa la casalinga, il padre Urbano è un rappresentante di commercio. L'infanzia tranquilla del grande regista è stata per lungo tempo avvolta nel mistero e resa leggendaria dai suoi stessi racconti, a metà tra finzione e realtà: una rocambolesca fuga per seguire i clown del circo, una serie di vagabondaggi insieme alle compagnie degli artisti di varietà e altri episodi molto suggestivi, ma decisamente poco probabili.
 

Michele Prisco

Scrittore molto prolifico e apprezzato sia dal pubblico che dalla critica, apprezzato soprattutto per il suo stile ricco e pastoso. Anche il cinema scoprì il suo lavoro, dando vita a una fortunata versione cinematografica del libro Una spirale di nebbia. Nei suoi primi libri (La provincia addormentata, Eredi del vento e soprattutto Figli difficili) Prisco descrisse la borghesia partenopea, con tutte le sue debolezze e i suoi limiti.
 

Charlie Chaplin

Charles Spencer Chaplin nasce il 16 aprile 1889, a Londra, nella tipica periferia suburbana. Il padre era guitto del musuc-hall detito al bere mentre la madre, mediocre cantante, in perenne difficoltà nel trovare lavoro, affida Charles e Sidney (fratello di quattro anni più vecchio) ad un orfanotrofio dove restano due anni.
 

Alighiero Noschese

Considerato il più grande imitatore e trasformista della televisione italiana, nacque come imitatore e parodista in radio, dopo aver tentato senza grande successo la via del giornalismo. Imitatore perfettissimo non solo nella voce e nel modo di parlare, ma anche nel trucco del viso, nella postura, nei movimenti della faccia e del corpo, in pratica un imitatore totale. A soli 47 anni, nel 1979, si tolse inaspettatamente la vita con un colpo di pistola alla tempia clinica romana dove era ricoverato.
 

Totò

Antonio Griffo Focas Flavio Angelo Ducas Comneno Porfirogenito Gagliardi De Curtis, in arte Totò nasce a Napoli il 15 febbraio 1898. Soprannominato "il principe della risata, viene considerato uno dei maggiori  esponenti dello spettacolo comico italiano e un interprete magistrale nella storia del teatro e del cinema in Italia.
 

Dario Fo

Dario Fo nasce a San Giano, un paesino della provincia di Varese e scopre in fretta la vocazione per teatro e la satira:comincia così la fortunata e lunga carriera che porterà, tra successi e censure, le sue opere ad essere rappresentate in tutto il mondo e a ricevere nel 1997 il premio Nobel per la Letteratura. 
 

Adriano Celentano

Adriano Celentano grazie alla sua carriera e ai suoi grandi successi, non solo in Italia ma anche nel resto del mondo, è considerato uno dei pilastri della musica leggera italiana. Il suo carattere ha fatto sì che attorno a Celentano si costruisse un personaggio divenuto un emblema e un'icona per molti italiani del secondo dopoguerra.