Vittorio De Sica

Vittorio De SicaNasce a Sora il 7 luglio 1901 da una famiglia della piccola borghesia, ma trascorre gli anni della fanciullezza a Napoli, dove si diletta di recitazione sin da giovanissimo.

Esordisce al cinema nel 1918 rivestendo un ruolo secondario ne "Il processo Clemenceau" di Bencivenga. Compare successivamente in altri film, mettendo a punto il proprio personaggio di giovinotto brillante e scanzonato: il grande successo di pubblico lo raggiunge però solo nel 1932, quale protagonista di "Gli uomini, che mascalzoni!" di Mario Camerini.
Tra le sue prime comparizioni vanno ricordate, sempre per la regia di Camerini, "Darò un milione" (1935), "Il signor Max" (1937) e "Grandi magazzini" (1939).

Debutta dietro la macchina da presa nel 1940 con "Rose scarlatte", adattamento di un testo teatrale di successo. Dopo aver firmato alcune piacevoli commedie, muta registro con l'intenso "I bambini ci guardano'" (1943), che annuncia la leggendaria stagione del neorealismo e segna l'inizio della fortunata collaborazione con Cesare Zavattini: è da essa, infatti, che prenderanno le mosse "Sciuscià" (1946) e "Ladri di biciclette" (1948), entrambi premiati con l'Oscar ed entrati a far parte della storia del cinema mondiale.

"Miracolo a Milano" (1951) ed "Umberto D." (1952) consacrano la maestria di De Sica e ne segnano l'apogeo di autore: in seguito, solo in rare occasioni - "L'oro di Napoli" (1954), "La ciociara" (1960), "Ieri, oggi, domani" (1963), "Il giardino dei Finzi Contini" (1970) - il cineasta ritroverà la propria vena migliore, più spesso licenziando opere inficiate da preoccupazioni commerciali od all'insegna di un intimismo a volte bozzettistico.

Del De Sica interprete, sono ancora da segnalare la minisaga iniziata con "Pane, amore e fantasia" (1953) di Comencini e la bella prova fornita ne "Il generale Della Rovere" (1959) di Rossellini.

A seguito di un'operazione ai polmoni, muore a Neuilly in Francia il 13 novembre 1974.

 

CLICCA SU UN'IMMAGINE PER VEDERE LA GALLERIA
 
  • Vittorio De Sica - 1960 - con Loren e Ponti - 046
  • Visite: 651
  • Vittorio De Sica - 1962 - Piazza del Popolo - 080
  • Visite: 668
  • Vittorio De Sica - 1963 - set de Il Boom - 092
  • Visite: 600
  • Vittorio De Sica - 1971 - 123
  • Visite: 554
  • Vittorio De Sica - 1962 - Premio Viareggio con Bassani Loren Schell - 067
  • Visite: 632
Joomla SEF URLs by Artio